Abbaye des Rocs

Brasserie de l’Abbaye des Rocs

L'Abbaye des Rocs viene fondata nel 1979 in un piccolo paesino della Vallonia, a pochi chilometri dal confine con la Francia, su iniziativa di Jean Pierre Eloir, all'epoca impiegato del catasto, e della moglie Marie Jeanne Bertiau. L'attività nasce un pò per gioco e un pò per scommessa e inizialmente non è nient’altro che una produzione molto contenuta a favore, principalmente, degli abitanti del quartiere (nel '79 producevano 50 litri ogni due settimane!).

Il nome Abbaye des Rocs fu scelto in quanto la produzione avveniva in una fattoria poco distante da casa che in precedenza era stata di proprietà dell'Abbazia di Crespin: non vi è, infatti, alcun legame con monaci, monasteri, abbazie. Nel 1987 Michael Jackson, il famoso scrittore di birre, recensì molto bene Abbaye de Rocs e da qui si sono aperti scenari importanti per questo piccolo produttore tanto che, nello stesso anno, si trasformarono in cooperativa e costruirono un nuovo stabilimento capace di contenere tini da 1500 litri. Da allora, tra ampliamenti e ammodernamenti, il birrificio è cresciuto molto: nel 1991 ha cambiato nome in Brasserie des Rocs, nel 1993 è diventato una società per azioni e nel 1996 c'è stata anche una grossa variazione a livello organizzativo con Nathalie Eloir, figlia di Jean Pierre, promossa responsabile della produzione mentre il padre ha deciso di occuparsi degli aspetti commerciali. 

Visualizzati 1-6 su 6 articoli