Oud Beersel

BVBA Oud Beersel

Il birrificio Oud Beersel prende il nome dalla città di Beersel, nel Brabante Fiammingo ad una decina di chilometri a sud di Bruxelles, in cui ha sede. E' un birrificio storico, fondato nel lontano 1882, che tuttavia ha vissuto fortune alterne passando addirittura da una cessione atttività nel 2002.

Il fondatore fu Henri Vandervelden che, forte delle sue conoscenze nella produzione di lambic, decise di avviare questa attività che condusse fino al 1922 quando passò il testimone a suo figlio Egidius che, a sua volta, lasciò l'attività al proprio figlio Henri che decise anche di utilizzare l'aggettivo Oud (vecchio) nella ragione sociale. Henri cedette l'attività nel 1991 al nipote Danny Draps che però, non potendo assicurare investimenti e continuità all'attività nonostante il supporto di Frank Boon (altro produttore di lambic), decise di chiudere il birrificio nel 2002.

Fortunatamente un cliente di Oud Beersel, Gert Christiaens, venuto a conoscenza della chiusura decise di investire tempo e denaro per cercare di salvare questa storica realtà. La decisione si rivelò fortunata, grazie alle capacità di Gert, e Oud Beersel vive ancor oggi un periodo florido con produzioni di elevata e riconosciuta qualità. Il rilevamento non fu però facile: il tempo necessario alla produzione di lambic suggerì a Christiaens di introdurre una birra con minori tempi di lavorazione (la Bersalis Tripel) e ad acquistare lambic prodotto da Boon ma maturato a Beersel.

Visualizzati 1-5 su 5 articoli