Cerca

Filtra per

Prezzo
3 5
Nazione
Vedi di più Chiudi
Birrificio
Vedi di più Chiudi
Tipo fermentazione
Vedi di più Chiudi
Stile
Vedi di più Chiudi
Gusto prevalente
Vedi di più Chiudi
Grado alcolico
6 .0% 14 .0%
Colore
Vedi di più Chiudi
Formato
Vedi di più Chiudi

Con un birrificio per 56.860 abitanti, l'Austria ha la maggiore densità di birrifici in Europa. Le oltre 140 birrerie più piccole e più grandi producono più di 600 birre diverse. Gli austriaci, dopo i cechi, vantano il più alto consumo pro capite di birra al mondo. Questi pochi numeri lasciano capire come l'Austria sia un paese in cui la birra abbia un ruolo di tutto rispetto.

Le birre austriache sono disponibili in un'ampia varietà di stili e molte piccole birrerie sono sparse in tutto il paese, anche se alcuni birrifici più grandi dominano i mercati. I birrifici austriaci non sono mai stati soggetti alle severe restrizioni del Reinheitsgebot e, di conseguenza, in Austria è presente una varietà di stili forse anche più ampia che in Germania. 

Lo stile che probabilmente rappresenta al meglio la tradizione brassicola austriaca è il Vienna lager: si tratta di birre di bassa fermentazione che furono introdotte a Vienna nel 1841 da Anton Dreher e che vissero il loro periodo di maggior fama verso la fine del XIX secolo. Sono birre ambrate con schiuma abbondante e persistente e aromi decisamente maltati con note tostate e luppolo quasi assente.

Austria

Visualizzati 1-3 su 3 articoli

Filtri attivi